4 idee per scrivere una newsletter efficace

Una newsletter, se ben costruita, è uno strumento prezioso per mantenere un legame con i tuoi iscritti. È un canale più intimo in cui veicolare un messaggio preciso, pensato e progettato per chi lo leggerà.

È un fedele alleato della tua attività online, che ti aiuta nel tempo ad aumentare le tue conversione e incrementare il fatturato.

Ma cosa si scrive in una newsletter efficace? Ecco alcune idee 😉

Offerte del mese

Nonostante in molti dicano che sia morta, la newsletter in realtà è ancora un canale di vendita importantissimo. Pensaci: hai l’occasione di inviare un contenuto personalizzato e persuasivo dritto dritto nella casella dei tuoi lettori che, avendo acconsentito a ricevere le tue email, saranno più sensibili a comprare rispetto a un pubblico più freddo.

Sfrutta la newsletter per comunicare promozioni e offerte particolari ma attenzione, evita di trasformare questo canale in un volantino pubblicitario dove mandi solo comunicazioni sugli sconti che fai, alla lunga le persone smetteranno di leggerti. Alterna le offerte del mese con altri contenuti dal sapore meno promozionale, come quelli che trovi più sotto.

Gli articoli del blog

Se è vero, com’è vero, che ogni canale online dovrebbe avere contenuti diversi per motivare le persone a seguirti dappertutto, è anche vero che, con la mole di contenuti che vengono pubblicati tutti i giorni, è facile perdersi.

Perché non aiutare le persone a leggere i tuoi post riproponendoglieli via email? In questo caso hai due possibilità:

  1. Riproporre una volta al mese un riassunto degli articoli presenti sul blog, con un link che invita a leggerli per intero sul sito.
  2. Inviare un’email ogni volta che pubblichi un post con lo stesso contenuto presente sul blog. Qualcuno potrà trovarlo noioso, altri invece lo riterranno un servizio utile (in questo caso una risposta giusta non c’è, meglio sperimentare).

Riflessioni e consigli

Una newsletter è anche un buon canale per condividere pareri, punti di vista e dare consigli preziosi.

Se ti occupi di libri, ogni newsletter potrà contenere suggerimenti di lettura a tema – libri gialli, libri rosa, libri per neomamme e via dicendo. Se lavori nel fashion ogni contenuto potrà essere un concentrato di idee di stile e tendenze: come abbinare una gonna a campana in base alla propria fisicità, quali sono i colori migliori da abbinare alle tonalità marsala.

Questo tipo di newsletter è più semplice da creare se il tuo lavoro è stagionale o se ci sono degli eventi ricorrenti che la influenzano (Carnevale, Natale etc.).

Risorse interessanti

Una newsletter può anche essere un canale che raccoglie e propone ai suoi lettori un insieme di notizie e articoli di valore su un certo argomento. Se, ad esempio, il tuo business ha a che fare con la cucina naturale, ogni email potrebbe essere un concentrato di notizie scritte da esperti del settore sul tema: convegni in programma, ultime scoperte, ricette sfiziose, libri da leggere.

Anche a prima impressione può sembrarti poco profittevole costruire una newsletter di questo tipo, in realtà stai offrendo un servizio unico ai tuoi lettori: la possibilità di leggere informazioni di qualità e non scadenti. Ti assicuriamo che, questo tipo di strategia, avrà nel tempo ritorni interessanti anche per il tuo business.

Al primo posto la strategia

Prima di partire in quarta e far scrivere a qualcuno la tua newsletter, ricordati della strategia, il punto di partenza di una qualsiasi attività online e offline.

Analizza, pianifica, controlla, progetta. Pensa agli obiettivi. Ragiona sui risultati. Definisci un filo conduttore tra un messaggio e l’altro. Lavora per far sì che le persone iscritte alla newsletter non vedano l’ora di riceverla e leggerla.

Se hai bisogno di un aiuto per definire la tua strategia DEM noi di ZioSEM, come sempre, siamo qui per te.