Come coltivare la tua mailing list

crescere-mailing-list

Avere una mailing list profilata è un po’ come coltivare un giardino. Devi preparare il terreno, seminarlo con cura, proteggerlo dalle grandinate e dai primi freddi, aspettare che quello che hai piantato dia i suoi frutti.

Costruire una mailing list richiede pazienza e costanza, ma ne vale la pena. L’email è ancora un mezzo potente: ti aiuta a raggiungere in modo diretto nuovi contatti, interessati a quello che offri, e a coltivarli nel tempo.

Se la pazienza non è il tuo punto forte e hai bisogno di trovare clienti in breve tempo, ci sono alcuni metodi che possono velocizzare il processo di acquisizione.

Eccoli qui.

Usa una landing page

Hai un nuovo progetto in mente e non puoi aspettare di avere tutto pronto per avere dei contatti su cui lavorare? Nessun problema. Usando una landing page, come ad esempio quella che abbiamo realizzato per Karlitalia, avrai a disposizione una pagina di atterraggio con alcune informazioni e un modulo d’iscrizione da far compilare.

lp

Le landing page hanno il vantaggio di essere più veloci da realizzare rispetto ad un intero sito web, possono avere una grafica indipendente e, se sono corredate da un buon contenuto, chiaro e persuasivo, contribuiscono sensibilmente all’incremento della mailing list.

Nel caso di Karlitalia, la landing page era collegata a delle campagne sponsorizzate e le persone, per poter visualizzare il contenuto e accedere alle offerte, dovevano lasciare il loro indirizzo email.

Regala qualcosa

Per ottimizzare l’iscrizione alla mailing list, un’alternativa è offrire qualcosa in cambio dei propri dati. Più si mette in evidenza il beneficio che si ottiene nel farlo, meglio è. Se quello che regali è di valore, è molto probabile che le persone siano portate a lasciare il proprio indirizzo email. In fondo, a chi non piacciono i regali? 🙂

Per Grandi Bottiglie, ad esempio, abbiamo creato questa pagina sui vini della Borgogna.

borgogna

L’obiettivo? Quello di intercettare potenziali clienti appassionati o interessati a questo genere di vini, per poter poi fare delle offerte specifiche. Cosa ottengono le persone in cambio, lasciando la loro email? Un ebook sulla Borgogna, che offre informazioni utili sui vini e sul territorio.

Incentiva l’iscrizione sui social media

Se hai una buona base di fan o follower, puoi promuovere l’iscrizione alla tua mailing list attraverso i canali social. La strategia che sceglierai dipende molto della piattaforma che decidi di utilizzare e dalla tipologia di pubblico che ti segue.

Due suggerimenti su Facebook:

  • aggiungi il pulsante “Iscriviti” sulla tua Pagina fan, per rimandare le persone al modulo da compilare;
  • crea un post dove promuovi il fatto che a breve manderai una newsletter che i tuoi fan non devono perdersi e invogliale a iscriversi.

Inizia oggi a far crescere la tua mailing list!

Una considerazione finale: per avere una mailing list che funziona, qualsiasi azione che tu decida di intraprendere, hai bisogno di avere una strategia alle spalle.

Se decidi di regalare un ebook in cambio dell’iscrizione, perché lo fai? Solo per aggiungere 500 contatti al tuo elenco o per un obiettivo preciso? Farai email marketing sui quei contatti? In che modo li coltiverai nel tempo?

Assicurati di conoscere le risposte a queste domande prima di far crescere la tua mailing list.

Buona semina!