Come migliorare le vendite di un e-commerce con un blog

Lo sappiamo. Avere un blog è una grande fatica, soprattutto se hai un e-commerce e sei concentrato sulle vendite. Se il solo pensiero di scrivere con costanza ti fa rabbrividire, il nostro post di oggi vuole farti ricredere.

Con un blog legato al tuo e-commerce darai ai lettori la consapevolezza di quello che fai e li sensibilizzerai di più rispetto a quello che vendi. Immagina ogni articolo come ad un’interazione amichevole tra te e il lettore, dove racconti qualcosa di utile e fai vedere i prodotti correlati al tema che stai affrontando.

Fin qui tutto chiaro, ma cosa si scrive sul blog di un e-commerce? Quali sono gli articoli più adatti per migliorare le vendite?

Ecco alcuni consigli e suggerimenti utili.

Tutorial

Come sai, su internet si cercano soluzioni, risposte a problemi. Perché non sfruttare gli articoli del blog per rispondere a domande o dispensare consigli sui tuoi prodotti? I post how to sono proprio quelli che attirano di più l’attenzione del lettore.

Facciamo un esempio: mettiamo che realizzi piscine e hai appena messo in piedi un e-commerce dove vendi i prodotti per il trattamento dell’acqua.

Scrivere una serie di articoli su come regolare il livello del cloro, cosa fare se il pH è troppo alto, come intervenire se l’acqua diventa verdastra, dimostra da un lato le tue competenze e dall’altro è un’occasione in più per collegare quello che dici ai prodotti del negozio.

Lancio di nuovi prodotti

Uno dei classici post dei blog di e-commerce è quello dove si comunica l’uscita di un nuovo prodotto (o una linea di prodotto) con i suoi vantaggi e caratteristiche.

Immaginalo come ad un approfondimento della scheda prodotto: se quello che vendi è stato fatto da te, puoi raccontare l’idea che c’è dietro, se invece proponi qualcosa realizzato da altri, puoi spiegare come mai è nata l’esigenza di avere anche quest’articolo sull’e-commerce.

Sii il più specifico possibile: oltre ai benefici per il potenziale cliente, affronta il tema del prezzo (perché costa così poco/così tanto), spiega per chi è ideale quel prodotto, approfondisci con consigli utili.

Migliorie di prodotto

Il giorno del lancio non è l’unica volta che dovresti informare i tuoi clienti con notizie sui prodotti. Ogni volta che esce un aggiornamento, un miglioramento, una novità è un’opportunità per raccontarlo ai clienti.

Far vedere che il tuo e-commerce (e, in caso, i tuoi fornitori) è al passo con l’innovazione trasmette fiducia e professionalità.

Storie

Una delle storie più potenti che puoi raccontare è il modo in cui il tuo prodotto migliora la vita delle persone o fornisce i vantaggi che prometti (e i benefici che non hai ancora avuto modo di descrivere). Pensa al tuo cliente come al protagonista di un racconto e come quello che vendi può farli vivere il classico: “vissero tutti felici e contenti”.

Testimonianze dei clienti

Scrivere dei post dove qualcuno di concreto racconta la sua esperienza con i tuoi prodotti aiuta le persone a identificarsi con quello che hai da offrire.

Le persone amano essere al centro, inserire sul tuo blog una serie di interviste ai tuoi clienti abituali è un modo intelligente per generare contenuti efficaci con meno sforzo e mostrare un punto di vista diverso dal tuo.

Senza considerare che le persone si sentiranno più vicine ad un contenuto positivo scritto da qualcuno di simile a loro.

Contenuti extra

Hai un canale YouTube dove fai video? Sei stato ospite ad un evento e c’è del materiale sulla giornata? La stampa ha scritto di te complimentandosi per quello che fai?

Bene, questi sono tutti contenuti preziosi che puoi utilizzare sul blog dell’e-commerce per dare evidenza alle tue competenze. Non devi far altro che ricondividere quel contenuto, aggiungere un breve testo di approfondimento dove spieghi un minimo il contesto, ed il gioco è fatto.

Scrivere sul blog: che fatica!

Hai capito che un blog legato ad un e-commerce è un grosso strumento per incrementare le vendite ma non hai tempo e voglia di gestirlo?

Ci pensiamo noi! Ti aiuteremo a trasformare i lettori in clienti e a fargli compiere l’azione più importante di tutte: comprare sul tuo negozio online.